News

Innitalia è Tour Operator di primaria importanza nel settore dell’incoming per manifestazioni, sportive, congressuali, culturali, enogastronomiche.

 

IL PAESE DEL NATALE:

Sant'Agata Feltria 5,8,12,19 dicembre 2010

 

Questo appuntamento legato al Natale è diventato uno dei più importanti del centro Italia: gli zampognari e le musiche tradizionali natalizie accompagneranno i visitatori lungo le strade e le piazze del centro, dove saranno esposti suggestivi presepi artigianali. I ristoranti e le locande del posto propongono l'affermato percorso gastronomico "I piatti dell'Avvento", con i tipici piatti natalizi. La Casa di Babbo Natale e gli elfi faranno vivere magici momenti ai vostri bambini, mentre spettacolari scene delle Natività si potranno ammirare attraverso i presepi esposti a Rocca Fregoso.

 

IL TRIONFO DEL CARNEVALE DI FANO:

Fano 20,27 febbraio, 6 marzo 2011

 

Pochi sanno che il Carnevale di Fano è il più antico d'Italia; il primo documento noto nel quale vengono descritti festeggiamenti tipici del Carnevale nella città, risale al 1347. Esso affonda le sue radici, almeno secondo la leggenda, nell'episodio della riconciliazione tra le due più importanti famiglie fanesi di allora: i Del Cassero e i Da' Carignano. Dall'epoca il carnevale è andato gradualmente caratterizzandosi in modo specifico, tanto che nel 1872 si decise di creare un comitato incaricato dell'organizzazione dell'evento che ancora oggi dopo secoli coinvolge e appassiona migliaia di Fanesi e di turisti. Il getto è, senza dubbio il punto di forza del Carnevale di Fano.

 

Ogni anno quintali di caramelle e cioccolatini piovono dai carri allegorici durante le sfilate. Un altro elemento assolutamente originale del Carnevale fanese è il caratteristico pupo, detto "vulon". Si tratta di una maschera che rappresenta sotto forma di caricatura i personaggi più in vista della città e che insieme alla "Musica Arabita" vanta una lunga tradizione nella storia del Carnevale di Fano. Quest'ultima è una spiritosa banda musicale, nata nel 1923, che utilizza strumenti di uso comune quali barattoli di latta, caffettiere, brocche per produrre un'allegra musica, in perfetta sintonia con il clima allegro e spensierato del Carnevale.

 

Le sfilate dei carri allegorici, tradizionalmente realizzati in cartapesta dagli abili maestri fanesi, si concludono con un giro assolutamente suggestivo: quello della luminaria, una vera e propria festa di luci e colori.